Non si arrestano le politiche messe in atto negli ultimi mesi dall’UE per favorire lo smaltimento dei rifiuti non biodegradabili e garantire una migliore vivibilità a tutti i cittadini degli stati membri.

La Commissione europea ha recentemente annunciato che a breve sarà convocata una conferenza stampa presieduta dal vicepresidente Timmermans nella quale andrà affrontato il delicato tema della gestione dell’acqua potabile. L’obiettivo – non dichiarato ma evidente – è quello di ridurre drasticamente produzione, diffusione e malutizzo delle centinaia di migliaia di bottigliette d’acqua che ogni mese vengono gettate nella spazzatura senza mettere in conto il grave danno che la mancanza di riciclo apporta all’ambiente.

L’intento è dunque quello di aumentare la consapevolezza dei cittadini nel bere acqua di rubinetto, e per fare ciò l’UE chiederà la collaborazione di Istituzioni Pubbliche e imprese locali. Ai comuni potrebbe essere richiesto di implementare la disposizione di fontane di acqua potabile nelle città italiane, mentre i ristoranti dovranno proporre ai propri clienti acqua potabile del rubinetto gratuita rispetto a quella in bottiglia a pagamento.

Un italiano su 3 acquista acqua in bottiglia

Si tratta di un percorso molto più complicato di quel che sembra, soprattutto se si tiene in considerazione la mancanza di fiducia generalizzata con cui gli italiani guardano all’acqua del rubinetto: una famiglia su tre acquista acqua in bottiglia proprio perché non si fida di ciò che sgorga dai rubinetti, mentre secondo una recente ricerca condotta dalla Europea Federation of Bottled Water siamo il paese europeo che con una spesa mensile media di 10€ a famiglia consuma più acqua in bottiglia di tutti gli stati membri.

I quanto a sfiducia, i cittadini del Sud Italia sembrano essere i più pessimisti, con punte di acquisti di acqua in bottiglia pari al 63% delle famiglie sarde, 57% di quelle siciliane e 46% di quelle calabresi.

Il giro d’affari di settore, d’altro canto, è in piena salute: secondo i dati resi noti da Mineracqua nel solo 2017 in Italia per l’acquisto di acqua imbottigliata è stata spesa la bellezza di 2,7 miliardi di euro.

Garcinia Cambogia dimagrisce

LEAVE A REPLY