Si fa ancora più saldo il sodalizio fra Cina e Russia dopo l’annuncio da parte della CEFC (China Energy Corporation) dell’acquisto del 14,16% delle quote Rosneft. Quest’ultima è la più grande azienda petrolifera al mondo, almeno fra quelle quotate in borsa, ed è di proprietà di Igor Sechin, potente e storico alleato di Putin.

Immediato il rimbalzo sui mercati azionari, che ha visto la Rosneft guadagnare più di 3 punti nella sola giornata di ieri. L’importo versato nelle casse della società, d’altronde, non poteva che portare ad una tale conseguenza: i cinesi hanno pagato infatti ben 9,1 miliardi di dollari.

La Russia rimane primo azionista

Con l’ingresso in società di CEFC cambiano (ma non più di tanto) le gerarchie attorno al tavolo decisionale delle strategie aziendali.

Lo stato russo rimane azionista di maggioranza con il 51% delle quote, così come rimane ai britannici di Bp il 19% posseduto in precedenza. Chi perde quote è il consorzio formato a gennaio fra i qatarioti di Qia e la società mineraria anglo-svizzera di Glencore, che passano dal possedere il 19,5% al 5,2%.

Nota tricolore: advisor dell’ingresso del consorzio è stata l’italiana Intesa San Paolo, che aveva finanziato l’operazione con un prestito di 5,2 miliardi di euro. L’importo – fa sapere la banca in una nota – sarà interamente rimborsato.

Una partnership inevitabile

L’accordo fra russi e cinesi sembrava inevitabile sin dai primi contatti: la Russia è uno dei primi produttori mondiali di petrolio, la Cina è il secondo consumatore.

A ciò si aggiunga la posizione non proprio invidiabile sia della società russa sia del suo CEO, sanzionati dagli Stati Uniti e in crisi distributiva sul continente europeo a seguito della faccenda ucraina.

Con questo accordo il gigante russo può finalmente “guardare ad est”, dove potrà rifornire di oro nero un paese da oltre un miliardo di abitanti. I cinesi, dal canto loro, non si limiteranno a ricevere; avranno infatti facoltà di sfruttare i giacimenti petroliferi di Rosneft ubicati in Siberia.

 

Garcinia Cambogia dimagrisce

LEAVE A REPLY