Australia, il giorno più caldo della storia

0
65
Firefighters dose a bushfire in Dargan, some 130 kilometres northwest of Sydney on December 18, 2019. - Australia this week experienced its hottest day on record and the heatwave is expected to worsen, exacerbating an already unprecedented bushfire season, authorities said on December 18. (Photo by SAEED KHAN / AFP)

Si torna a parlare di Australia. Infatti il 17 dicembre, dopo le accurate ricerche da parte di climatologi di tutta la Nazione, è stato dichiarato il giorno più caldo di tutta la storia australiana.
La temperatura media nazionale, misurata da esperti del settore, è stata di ben 40.9 gradi centigradi, molto più alta del precedente record, di gennaio 2013, di 40.3 gradi centigradi.

L’ondata anomala di caldo, è un altro campanello di allarme per quanto riguarda il surriscaldamento globale, che appunto sta colpendo, dove prima e dove poi, tutto il Mondo.
L’ondata di caldo, oltre che a preoccupare per i cambiamenti climatici in generale, sta portando un altro grave danno all’Australia: devastanti incendi su tutto il territorio della più grande isola dell’ Oceania.
Infatti da settimane ormai, incendi dalle dimensioni improponibili (basti pensare che è stato calcolato che uno degli incendi più grandi coprisse la superficie di tutta la Sicilia) stanno devastando fauna, flora, case e tutto ciò che si trovano davanti in tutto il Paese.

A differenza delle altre volte, gli incendi non stanno colpendo solo una parte dell’Australia, ma tutta. Infatti si stanno propagando, anche grazie al forte vento presente in quasi tutte le località, da Nord a Sud e da Est a Ovest senza risparmiare niente e nessuno.
L’allarme è talmente grave che quasi tutte le aziende australiane hanno dato dei giorni di riposo ai proprio dipendenti per permettergli di aiutare i vigili del fuoco nell’ardua impresa di cercare di fermare le fiamme.

Dopo tutti gli eventi atipici e la distruzione che questi stanno portando, verranno presi finalmente dei seri provvedimenti per cercare di fermare i cambiamenti climatici dovuti al surriscaldamento globale?
Basterà vedere le immagini della devastazione portata da questi incendi australiani? O si aspetterà qualcosa di ancora più grave?
Noi speriamo che sia arrivato il momento, per tutti, di agire.