Esistono cure alternative per la psoriasi?

0
954

Molte persone affette da psoriasi hanno cercato delle cure ‘fai da te‘ per questa malattia, anche se nessun medico le consiglierebbe, in questo articolo vedremo comunque nello specifico quali sono.

Iniziamo però prima con lo spiegare che cos’è nello specifico questa malattia.
La psoriasi è una malattia cronica che colpisce la pelle ed essa porta il paziente a sottoporsi ad una cura a vita e secondo le ultime statistiche in media otto persone su dieci non sono contente dei risultati (non) raggiunti.
Essa si manifesta inizialmente con delle macchie rossastre sulla pelle e in alcuni casi più gravi addirittura ricoperte di squame e assolutamente senza prurito
Molti malati ammettono di aver fatto delle cure ‘fai da te’ usando vitamina D e B12 oppure addirittura fanghi provenienti dal mar Morto.
Nonostante ciò molti malati non consigliano queste cure in quanto non hanno avuto esiti positivi sulla proprio pelle in quanto spesso si tratta soltanto di cune tramandate in passaparola e senza nessuna validità medico scientifica.

Il dermatologo Friedman supporta in ogni caso molti rimedi naturali ma, consiglia comunque di farsi prima visitare da un bravo dottore che sicuramente riuscirà a consigliare la cura adatta per la specifica condizione del paziente e quindi si andrà ad evitare l’auto prescrizione.
Ma le cure ufficiali sono efficaci?
Il presidente della Società Italiana di Dermatologia, Piergiacomo Calzavara Pinton, afferma che le cure per la psoriasi esistono e sono efficaci.
Pinton spiega che negli ultimi anni, per fortuna, in Italia sono arrivati dei nuovi medicinali sia per curare la Psoriasi in forma lieve sia per curare la Psoriasi in forma più grave consentendo al malato di arrivare a raggiungere dei risultati mai raggiunti prima.
La scelta più giusta da prendere per tenere a bada la propria malattia è sicuramente farsi curare da un medico specifico senza arrivare all’auto prescrizione di cure inutili e in molti casi sbagliate.