Bere acqua e alloro abbassa il diabete? La risposta sorprende tutti

0
1145

Fin dall’età classica, l’alloro gode di una speciale considerazione. Greci e latini, infatti, lo usavano per incoronare i poeti, i vincitori sportivi e i condottieri dell’esercito, e lo consideravano sacro ad Apollo, padre di Esculapio, dio della medicina. 

Per molto tempo l’alloro è stato usato nelle cucine, per insaporire dei piatti o per preparare dei decotti; ed oggi è stato riscoperto come rimedio naturale per diversi disturbi. Tra questi disturbi ci sono i disturbi respiratori e quelli digestivi; ma, secondo alcune ricerche, i benefici dell’alloro non si fermano qui: bere acqua e alloro abbassa il diabete, addirittura. 

Infuso di alloro per contrastare i disturbi respiratori e digestivi

Come accennato, l’alloro viene utilizzato per combattere i disturbi respiratori; infatti, esso gode di una proprietà espettorante, che si rivela utilissima in tutti i casi di congestione nasale, tipico sintomo dell’influenza e del raffreddore. 

In caso di tosse con presenza di catarro, che rende difficile la respirazione, è possibile trovare sollievo assumendo due volte al giorno un infuso di alloro, che deve essere preparato con tre foglie di alloro e acqua bollente. 

Comunque, il campo dove trova maggior applicazione l’alloro è quello dei disturbi digestivi e delle intossicazioni alimentari. Quando si sperimentano queste situazioni, infatti, si può ricorrere ad una tisana, preparata con delle foglie di alloro essiccate e poi filtrata, ed in poco tempo l’alloro manifesterà le sue proprietà antifermentative, digestive e stimolanti, così il cibo sgombrerà l’apparato digerente, lasciandolo di nuovo libero.  

L’alloro per abbassare il diabete

Tra i diversi campi di applicazione dell’alloro, si trova quello che vede questa pianta protagonista di un rimedio per abbassare il diabete. L’utilizzo dell’alloro con questo scopo non si basa su vecchie tradizioni, bensì su alcuni studi medici precisi; pertanto, vale la pena di approfondire questo argomento, cercando di capire come bere acqua e allora abbassi il diabete. 

Per prima cosa occorre sapere che l’alloro può essere utile in caso di diabete di tipo 2, poiché si rivela un alleato per mantenerlo sotto controllo. Infatti, le foglie dell’alloro sono perfette per abbassare il livello di glucosio nel sangue, cioè la glicemia, che ogni diabetico sa di dover tener d’occhio costantemente. In aggiunta a ciò, la pianta di alloro si dimostra utilissima anche per gli antiossidanti che contiene; questi svolgono, infatti, un’azione di fondamentale importanza: stimolano la produzione dell’insulina. 

Dunque, risulta abbastanza chiaro che il diabete possa essere controllato tramite il consumo di alloro, ma come assumere questa pianta per godere di questi effetti salutari?

La soluzione migliore è quella di bere acqua e alloro per abbassare il diabete. Bisogna semplicemente fare un infuso con questi ingredienti nel seguente modo:

  • Far bollire dell’acqua;
  • Aggiungere delle foglie di alloro all’acqua in ebollizione;
  • Spegnere il fornello e lasciare le foglie di alloro immerse nell’acqua per cinque minuti, o poco più;
  • Lasciar raffreddare.

Una volta svolti questi facilissimi passaggi, si può bere la bevanda, la cui assunzione è consigliata per due volte al giorno, se si vuole che abbassi il diabete.