Truffa WhatsApp un messaggio che vi farà perdere il controllo del vostro account.

0
34

Sono in aumento le segnalazioni da parte di numerosi utenti per quanto riguarda una nuova truffa che prevede il furto dell’account WhatsApp. Ma andiamo a vedere che cosa consiste nello specifico questa truffa che per adesso ha ha colpito solamente questi tre dispositivi Huawei, Iphone Samsung ma potrebbe riguardare anche altri produttori di smartphone meno noti.

In cosa consiste la truffa?

La truffa parte da un semplice messaggio che arriva sulla nostra app da un numero non salvato in rubrica, quest’ultimo fingendosi un nostro “amico” con un messaggio del genere: Hey! Mi puoi aiutare brevemente? Riceverai subito un Sms. Puoi inviarmi il codice nel messaggio?. A questo punto dovrebbe arrivarvi un sms con un codice a sei cifre, che servirà ad autenticare il vostro account su altro dispositivo.
All’arrivo del messaggio quando andrete a fornire il codice a questo vostro interlocutore, quest’ultimo avrà in automatico i permessi per accedere al vostro account WhatsApp. A quel punto sarà troppo tardi il vostro interlocutore avrà preso il possesso del vostro account. Ma non è tutto perduto infatti rientrando nell’applicazione potrete effettuare voi stesso una richiesta di un nuovo codice, poi inserendolo nell’apposita finestra riuscirete nuovamente ad appropriarvi del vostro account.

La procedura è uguale per qualsiasi sistema operativo utilizzato in quanto si procede direttamente dall’app. In ogni caso è bene prestare attenzione poichè potreste accorgervi di questo solo dopo esservi imbattuti in qualche spiacevole situazione, come furto di dati personali o invio indesiderato di messaggi ad altre persone. Come vi abbiamo già detto per il momento ha colpito solo quei tre dispositivi, ma nulla toglie che potrebbe colpire anche altre marche. La truffa è arriva in Italia da pochi giorni quindi non tutti sono al corrente di ciò, vi invitiamo quindi a prestare attenzione a non fidarsi di eventuali messaggi sospetti da numeri sconosciuti.