Bere latte di soia fa bene o male alla salute? Ecco la verità

0
790

Il latte di soia è impropriamente definito latte, perchè in realtà è una bevanda vegetale e quindi non di origine animale, ma il suo uso è diventato sempre più elevato negli ultimi anni. Questa bevanda viene ricavata dalla soia, è poco calorica ma ricca di nutrienti pregiati. Viene definito latte perchè contiene una quantità di proteine simile al latte intero ma la metà delle calorie. Bere latte di soia fa bene o male alla salute? Di seguito risponderemo a questo quesito.

I valori nutrizionale del latte di soia

Il latte di soia contiene appena 32kcal per 100ml, è composto da grassi prevalentemente insaturi, proteine che, grazie alla presenza di amminoacidi essenziali, hanno un buon valore biologico e da carboidrati. Ma in esso troviamo anche vitamina B2 e fosforo, non contiene lattosio e per questo è indicato per coloro che sono intolleranti a questa sostanza.

I benefici del latte di soia

Il latte di soia apporta moltissimi benefici al nostro organismo, uno di questi è combattere l’osteoporosi, infatti grazie alla presenza dei fitoestrogeni ha un effetto protettivo nei confronti di questa patologia. Il consumo abituale di latte di soia impedisce che le ossa perdano calcio.

Questo latte è capace di contrastare i sintomi della menopausa: le vampate, l’insonnia e la depressione e questo grazie alle proteine della soia.

Quando ci si ammala di candida i medici consigliano di usare alimenti privi di zuccheri ed in questo caso il latte di soia è eccellente, perchè la candida si nutre di zuccheri e ingerirne altri aumenta l’infezione. Il latte di soia contiene una quantità di zuccheri molto esigua e questo contrasta l’infezione. Bisogna in questi casi porre molta attenzione alle etichette ed acquistare il latte senza zuccheri aggiunti.

Il basso indice glicemico di questo latte lo rende perfetto per coloro che soffrono di diabete, ma è anche adatto per il colesterolo, perchè le proteine che contiene consentono di far abbassare i livelli del colesterolo LDL (cattivo); in più le stesse proteine riducono l’accumulo di trigliceridi nel fegato.

I benefici continuano con l’effetto antinfiammatorio grazie alla presenza di isoflavoni, i quali contribuiscono a combattere la gastrite ed il reflusso.

Infine il latte di soia aiuta anche a perdere peso e questo grazie alla presenza della beta conglicinina, una sostanza che stimola l’ormone coinvolto nella riduzione della fame e nel determinare il senso di sazietà.

Bere latte di soia fa bene o male alla salute? Ecco la verità

Bere latte di soia anche tutti i giorni fa molto bene alla salute, anzi, consumarlo abitualmente aumenta i propri benefici perchè essendo di origine vegetale non ha molte controindicazioni purchè si scelga sempre quello senza zuccheri aggiunti, poichè in quel caso molti dei suoi benefici andrebbero persi e si potrebbe andare incontro a disturbi molto fastidiosi.