In arrivo le emoji con i gesti degli italiani.

0
30

Sicuramente in alcuni messaggio, avreste voluto rispondere con un tipico gesto all’italiano conosciuto in tutto il mondo, quello della mano chiusa con i polpastrelli che si toccano. Ebbene, presto sarà possibile poichè questo gesto diventerà presto una emoji. Infatti l’Unicode Consortium, che gestisce la standardizzazione delle emoji, ha approvato 117 nuove emoji, tra cui l’iconico gesto.

Il suo rilascio sarà atteso entro la fine del 2020, sia su dispositivi Android che iOS che su Facebook, WhatApp e Twitter. Nelle 117 nuove emoji saranno presenti un uomo o una donna che allattano, animali come il mammut, l’orso polare, la bandiera simbolo del mondo transessuale, un uomo vestito da sposa e molto altro.
Per quanto riguarda il gesto all’italiana , il suo significato può cambiare a seconda del contesto. Per gli italiani è ben chiaro, ma visto dagli stranieri come verrà interpretato? Questo gesto sta a significare ad una esplicita richiesta di chiarimento, cioè alla domanda ma che vuoi? Ma non corrisponde solo a questa domanda ma anche a questi come:“dove vai?”, “ma che cosa dici?”, “che fai?”.

Sicuramente in base alle conversazioni e al tono utilizzato cambia il suo significato. Diventa più complicato da capire quando compare all’interno di una conversazione scritta. E’ sicuramente più facile, per tutti, capire il suo significato quando ci si trova in una conversazione dove compaiono dei messaggi vocali dove si può sentire e capire il tono della persona con cui stiamo parlando. Quindi la giusta interpretazione dipende dal tipo di conversazione che si sta avendo. Nel momento in cui il messaggio non fosse chiaro si potrebbe sempre rinviare la stessa emoji all’interlocutore per capire cosa intende. Ad oggi, come accade con le altre emoji, ognuno continuerà da dargli una propria interpretazione in base al proprio schema interpretativo e alla propria cultura. Molti affermano che forse il bello delle emoji è proprio questo.