Bere gin durante la notte: ecco cosa succede al nostro corpo

0
369
Cocktail with gin and tonic

Alcuni studi effettuati hanno dimostrato che bere gin può aiutare a bruciare più velocemente le calorie, perchè aumenterebbe l’attività del metabolismo. Questo studio però non deve far gridare al miracolo per gli amanti dell’alcol, poichè gli esperimenti sono stati effettuati solo sui topi, riscontrando che gli animali che hanno assunto gin sono stati in grado di bruciare i grassi in un tempo molto inferiori agli altri topi a cui invece era stata data dell’acqua e che il loro metabolismo di conseguenza ha avuto un’attività migliore.

I motivi per il quale il gin aumenta il metabolismo

Gli studiosi hanno cercato di capire cosa spinga il gin ad aumentare il metabolismo e seppur senza ancora nessuna certezza, la conclusione più attendibile è che tutto potrebbe essere dovuto all’effetto conosciuto con il nome di “postbruciato”. In pratica quando il fegato è in funzione per bruciare l’alcol di conseguenza il metabolismo aumenta.

Bere gin di durante la notte, cosa succede al nostro corpo

Al momento non esiste nessun riscontro di questi benefici sugli umani, quindi per ora bere gin resta un qualcosa da fare in maniera molto ma molto limitata per non incorrere in disturbi anche gravi per la nostra salute.

Il gin è una bevanda alcolica e come tutti gli altri alcolici non apporta nessun beneficio alla salute, anzi, può solo danneggiarla. Bere gin durante la notte mette il nostro corpo in grande sofferenza, perchè per bruciare alcol ci vuole tantissimo tempo e quindi la conseguenza più probabile è una sbornia che vi porterete indietro per giorni.

Bere alcolici di notte poi, soprattutto se si è fuori casa, innalza il livello alcolemico nel sangue facendo perdere concentrazione e lucidità se poi bisogna mettersi alla guida di una vettura, mettendo quindi a repentaglio la propria vita e quella degli altri.

Il consiglio è quindi di consumare gin magari poco prima di mangiare come aperitivo e mai nelle ore notturne, così potrete gustarvi un buon bicchiere (e che sia uno) di una bevanda alcolica, avendo poi tutto il tempo per digerirla grazie anche al pasto susseguente e cosa più importante non si arrecano danni alla salute o alla vita.