Mangiare integrale fa male ai reni? Ecco la verità

0
3318

Seguire un regime alimentare sano a base di cibi integrali e di frutta e verdura può fare molto bene ai reni, ma bisogna fare attenzione anche ad alcuni alimenti seppur naturali. Mangiare integrale fa male ai reni? La verità nel prosieguo di questo articolo.

Lo studio sulle malattie renali

Uno studio effettuato per scoprire quali fossero le cause delle malattie renali ha portato ad una conclusione: le persone che avevano seguito una dieta che escludeva gli zuccheri avevano il 14% in meno di probabilità di sviluppare malattie renali rispetto alle persone che mangiavano raramente questi alimenti. I partecipanti che avevano consumato vegetali, ma non avevano escluso gli zuccheri, presentavano l’11% di probabilità in più di sviluppare malattie renali rispetto a chi ne mangiava meno.

Dallo studio si può intuire che il contributo di cibi vegetali sani è fondamentale per la salute dei reni.

La dieta ideale per la salute dei reni

Una dieta sana a base di piante include cibi integrali, frutta come mele, pere e arance, verdure a foglia scura, verdure a foglia verde, patate dolci e broccoli, noci e burro di arachidi naturale, e legumi come fagioli e lenticchie.

Questo lascia capire che i cibi integrali non fanno assolutamente male ai reni, anzi mangiare integrale aiuta a mantenere in salute questi organi, mentre i cibi che sono deleteri per i reni sono i seguenti: succhi di frutta al posto della frutta, bibite, bevande zuccherate, caramelle, torte e cioccolato.

Conta molto anche lo stile di vita

Oltre a quello che si mangia per la salute dei reni, ma in generale per tutto ciò che riguarda il nostro benessere, è lo stile di vita che si conduce. Chi associa alla dieta a base di cibi integrali una giusta attività fisica ha molte meno possibilità di ammalarsi rispetto a coloro che conducono una vita sedentaria, quindi bisogna capire che per il nostro benessere non basta solo stare attenti ai cibi ma anche una buona passeggiata può aiutare il nostro organismo.