Alfa Romeo Tonale: Iniziano i lavori nello stabilimento di Pomigliano d’Arco per ospitare la produzione del nuovo modello.

0
100

Secondo quanto riportato dalle notizie ufficiali, la nuova Alfa Romeo Tonale sarà costruita a Napoli esattamente presso lo stabilimento di Pomigliano D’Arco. Queste notizie sono arrivate durante i festeggiamenti per i 40 anni della Panda, tramite Pietro Gorlier Coo Emea Region di FCA. Il dirigente ha rivelato che la produzione inizierà nella seconda metà del 2021, e che all’interno della fabbrica sono già iniziati i lavoro per ospitare la produzione di questo nuovo modello.

Questo nuovo modello sarà proposto anche in versione ibrida Plug-in, dove alfa romeo sta investendo gran parte delle sue forze. Questo suo sforzo è dovuto al fatto che il nuovo modello andrà a posizionarsi in una fetta di mercato molto combattuta, dove sono già presenti notevoli modelli anche abbastanza richiesti. Secondo Alfa Romeo, questo nuovo modello, è volto a riscrivere delle regole ben precise che oggi sono molto importanti sul mercato dell’automobile.
L’aumento quotidiano delle polveri sottili costringono tutti i produttori di automobili a sperimentare costantemente, nuovi metodi di alimentazioni, e nello stesso tempo cercare di imporsi come migliori sul mercato attraverso le proprie innovative tecnologie.
La nuova vettura fu stata mostrata per la prima volta nel 2019 durante il Motor Show di Ginevra, ma molto probabilmente ci sarà la possibilità di darle un ulteriore sguardo prima della sua produzione ufficiale. Nello stesso stabilimento dove sarà prodotto il crossover, viene anche assemblata la Panda Hybrid che dispone di un sistema ibrido con tecnologia mild Hybrid.

La Tonale avrà una carrozzeria che si ispira alla bellezza del corpo umano, cerchi in lega da 21 pollici con disegno teledial. Il frontale riprende il classico trilobo, con la fanaliera 3+3 come quella della Brera e della 159. I fanali posteriori ispirati al light-painting a led, infine gli interni un perfetto equilibrio per avvolgere conducente e passeggeri con al centro il selettore DNA per ottimizzare le prestazioni offerte powertrain ibrido plug-in.