Di che animale è la bresaola? La risposta è sconvolgente!

0
1943

La bresaola è un alimento molto apprezzato in Italia e consumato soprattutto dalle persone che sono a dieta, perchè è povera di calorie. La più conosciuta e pregiata è la bresaola della Valtellina con il suo marchio IGP, ma quelli che molti non sanno è con quale animale viene prodotto questo alimento. Di che animale è la bresaola? La risposta non è così scontata come sembra e ve la daremo nel prosieguo di questo articolo.

Di che animale è la bresaola? Incredibile la risposta

La bresaola che tutti credono sia fatta da bovini italiani in realtà è composta da carne congelata di zebù, un incrocio di bovino con la gobba che arriva dal Sudamerica, con due razze di bovini francesi e con carne irlandese e austriaca. Sia chiaro che questa non si tratta di una truffa alimentare, perchè è consentito dal disciplinare di produzione, ma è grave che il consumatore abituale di questo alimento non sia messo al corrente della vera provenienza della bresaola, o almeno che creda di mangiare carne italiana quando in realtà non è così, anche se va ricordato che tutti i principi di questo alimento non cambiano assolutamente.

Ecco cosa prevede il disciplinare IGP

Il disciplinare IGP prevede che si debbano rispettare i tempi di stagionatura, il metodo di elaborazione, i tagli da usare e controlli molto minuziosi,  ma non dà alcuna indicazione sul tipo di materia prima e sulla provenienza, ecco perchè la carne usata per produrre la bresaola può giungere da qualunque nazione e da animali che non siano per forza bovini nostrani.

Infatti in un articolo del disciplinare c’è specificato che la bresaola deve essere elaborata in Italia non che le carni debbano obbligatoriamente essere italiane.

La bresaola è comunque sicura e certificata

Come abbiamo accennato in qualche paragrafo precedente, questa non è una truffa e ne tantomeno i principi della bresaola cambiano, infatti essa continua ad essere a basso contenuto di grassi e molto proteico come è sempre stato, perchè è da sempre che viene prodotta con animali di carni non italiane. Se si osserva attentamente l’etichetta del prodotto infatti, non c’è specificata la provenienza delle materie prime, ma solo data di scadenza.

La carne di zebù è di qualità ottima

Secondo quanto affermato dagli esperti del settore, la carne di zebù è ottima per produrre bresaola anche se questo animale non è un vero e proprio bovino, perchè la sua carne molto magra è l’ideale per produrre la nostra bresaola. Quindi non fa differenza se non sia italiano e che non sia un bovino classico.

La Coldiretti invece chiede una maggiore trasparenza ai produttori di bresaola, vorrebbero infatti che fossero usate carni italiane o almeno specificare sulle etichette la provenienza della materia prima e di che animale è composto il prodotto per permettere ai consumatori di scegliere senza remore quale insaccato preferire per la propria alimentazione.